iNat
iNaturalist
Observations
iNaturalist Research Grade Observations
Catalog #: 18325882
Taxon: Cordyceps tuberculata (Lebert) Maire
Family: Cordycipitaceae
Collector: eddi bisulli      
Date: 2018-11-11
Verbatim Date: Sun Nov 11 2018 11:38:59 GMT+0100 (GMT+1)
Locality: Italy, Emilia-Romagna, 47030, Sogliano al Rubicone, Emilia-Romagna, IT
43.954992  12.28355 +-10m.
Georeference Remarks: COORDINATE_ROUNDED;GEODETIC_DATUM_ASSUMED_WGS84
Description: Original observation #18325882 (iNaturalist)
Occurrence Remarks: Cordyceps Fr., 1824 è un genere di funghi della famiglia Cordycipitaceae.[1] Al genere Cordyceps appartengono particolari ascomiceti. Sono funghi parassiti che attaccano funghi ipogei, di solito tartufi dei cervi (Elaphomyces), oppure insetti o ragni. Essi si dividono in due gruppi. Il primo, di cui fanno parte parassiti dei funghi sotterranei, include solamente una quindicina di specie nel mondo. Il secondo, di cui fanno parte parassiti principalmente degli insetti ma anche dei ragni, è molto più vasto e comprende più di 250 specie distribuite soprattutto nelle regioni tropicali ed in Asia. In Europa occidentale sono state rinvenute solo una ventina di specie fra quelle menzionate nella letteratura micologica. Come i Cordyceps parassitano gli insetti Le spore, a maturità, vengono disperse nell'aria. Quando un frammento di spora entra in contatto col corpo dell'ospite "adeguato", la spora viene stimolata, germina e penetra nell'insetto, generalmente allo stadio di larva. Il fungo si propaga poi in tutto il corpo dell'insetto e finisce per ucciderlo in pochi giorni. Quando l'insetto è morto, il micelio riempie completamente il corpo, che dall'esterno sembra normale, come mummificato. Il fungo così aspetta che vi siano condizioni favorevoli per fruttificare. Altre specie possono parassitare ragni o farfalle, producendo, a seguito dell'infezione, in un primo stadio, sostanze psicotrope che inducono l'animale a raggiungere posti alti (cime di rami, sommità). In un secondo stadio l'esoscheletro dell'ospite viene perforato dalle numerose ife del fungo che così produce i corpi fruttiferi, e quindi le spore possono liberarsi in posizioni favorevoli e ricadere su altri artropodi. https://it.wikipedia.org/wiki/Cordyceps
Specimen Images
Rights Holder: © held by the observer (listed as 'Collector') at iNaturalist.org, with some rights reserved (CC BY-SA)
Record Id: 77bab3af-b7e7-4d58-aa7a-47bacaa00589
Occurrence ID (GUID): https://www.inaturalist.org/observations/18325882
For additional information on this occurrence, please contact: Ken-ichi Ueda (help@inaturalist.org)
No comments have been submitted
New Comment
Login to leave a comment.